img
progetti
Nessuno è Escluso

Progetti e Iniziative

Progetti e Iniziative

Cosa Facciamo

Nessuno è Escluso ODV porta avanti la propria mission attraverso progetti ed iniziative atte a sostenere le famiglie e i più piccoli che hanno una disabilità, ma anche tutti coloro che convivono con la disabilità, o si confrontano con essa perché fratelli o sorelle (siblings), nonni o nonne, amici.

Sono molteplici le attività di Nessuno è Escluso ODV e vogliamo raccontarvele in queste pagine. Se volete condividere con l’Associazione esigenze, esperienze o progettualità, la nostra realtà è sempre disponibile all’ascolto ed alla condivisione di iniziative che possano migliorare la qualità della vita di tutti coloro che hanno una disabilità.

img
img

Un Respiro in Più

Il progetto promuove un servizio a supporto delle famiglie di minori in età pediatrica con disabilità grave e gravissima, che si fanno carico h24, 365 giorni l'anno, dell'assistenza e cura del figlio.

I seguenti servizi sono offerti gratuitamente

Servizio di Sollievo

per i caregiver e contestuale SUPPORTO SPECIALISTICO per i minori con disabilità grave o gravissima svolto da personale qualificato che si occuperà della cura del minore, secondo il bisogno del bambino/della bambina.

Gli esperti che seguono i minori con disabilità sono: infermieri pediatrici; psicologi, logopedisti, avvocati, medici, pedagogisti, educatori, assistenti sociali, terapisti, ecc.

Supporto ai Siblings

(siblings inteso come fratelli/sorelle di minori che hanno una disabilità) perché non siano più soli, perché possano essere «visti», ascoltati ed accolti dai propri genitori, perché possano vivere «con la disabilità» del fratello/della sorella in serenità ed insieme. Attività, laboratori ed incontri dedicati.

L'assistenza domiciliare o la consulenza è del tutto gratuita, la offre la O.D.V. Nessuno è Escluso. In caso di necessità è possibile usufruire di un professionista e, per chi lo desidera, può fare una donazione per attività di sollievo ad una famiglia con meno possibilità.

Per prenotazioni e accordi scrivi una mail a associazione@nessuno-escluso.it

Contattaci per saperne di più

Collaborazione con il Centro Fiaba

I professionisti del CENTRO DI PSICOLOGIA FIABA si sono uniti al progetto Un Respiro in più, per supportare le famiglie da un punto di vista psicologico, specialistico, economico.

Per ulteriori dettagli sulle attività del centro visitate centrofiaba.com

Dicembre 2020 il progetto è stato positivamente valutato dalla Fondazione di Comunità Milano (Bando57) che contribuirà economicamente alla realizzazione dell'iniziativa.
con il contributo di
logo-comunita-di-milano

Report Marzo Aprile 2022

img
img

Viaggio Anch'io

Il progetto Viaggio Anch'io è nato come opportunità per garanti spostamenti sicuri alle famiglie che hanno minori con disabilità grave o gravissima, soprattutto nel periodo pandemico.

Nessuno è escluso ODV ha perciò acquistato, grazie al contributo di Fondazione Deutsche Bank Italia, Fondazione Rosangela D'Ambrosio ONLUS e Fondazione Nazionale delle Comunicazioni un camper attrezzato e dotato di tutte le attrezzature necessarie per la permanenza di una famiglia al cui interno vi sono persone che hanno una disabilità.

Perchè un Camper

permetterebbe a tutta la famiglia di spostarsi in serenità, sicurezza e autonomia e senza preoccuparsi troppo dello spazio a disposizione. La possibilità di uno spazio "ampio" negli spostamenti è fondamentale perché le persone con disabilità necessitano di maggiori cambi, strumenti per la ventilazione-respirazione, pulizia ed igiene, deglutizione, stazionamento, ecc.

è attrezzato con tutta la strumentazione idonea alla permanenza del minore con disabilità: materassino, prese, bocchette per l’attacco di macchinari, pedana per carrozzine disabili, ecc.

consente lo spostamento del caregiver e del minore con disabilità e la permanenza, in sicurezza, fuori dal contesto ospedaliero, limitando i rischi di contagio o altra forma virale/batterica che sempre minaccia la salute di minori e giovani con disabilità

permette uno spostamento frequente e non vincolato alla disponibilità di mezzi di trasporto "altri" e molto onerosi per le famiglie

Per tutte le famiglie che hanno necessità di spostamenti e desiderano usufruire del camper, possono contattare l'Associazione Nessuno è Escluso.

I costi di utilizzo del camper sono calmierati e definiti sulla base dei tempi di utilizzo del mezzo, la mail dedicata al progetto è viaggioanchio@nessuno-escluso.it

Contattaci per saperne di più

Il progetto è stato sostenuto da soggetti importanti, a cui desideriamo dedicare i viaggi e le avventure grandi e piccini. Tutto questo è GRAZIE A VOI!

fondazione-deutsche-bank

fondazione-rosangela-dambrosio-onlus

fondazione-nazionale-comunicazioni

img

In Camper Si Respira di Più

Il progetto si rivolge alle famiglie con un minore con disabilità grave e gravissima, in particolar modo in età pediatrica, per offrire servizi di assistenza extra-domiciliare. Il servizio è strutturato sulle esigenze del minore disabile ma ha sempre tra gli obiettivi anche il raggiungimento del sollievo e del benessere del cargiver, dei siblings e dell'intero nucleo familiare in generale

Il vero cuore del progetto è l'ascolto del bisogno della famiglia di avere momenti di respiro dal carico di stress che comporta l'assistenza e la cura h24 del proprio caro disabile; allo stesso tempo però la sua forza progettuale risiede nel voler rendere questo momento anche estremamente edificante e costruttivo per il minore disabile stesso, che diventa protagonista di una iniziativa educativa e ludica in una location piacevole, fuori dalle mura domestiche.

Il Camper Attrezzato

Il Camper rispondere alle esigenze particolari del disabile grave/gravissimo e la presenza fissa e imprescindibile di almeno 2 infermiere pediatriche specializzate che lo accompagnano rendono piacevole e sicura l'uscita nelle strutture accessibili individuate.

In Camper si respira di più è un progetto molto semplice nato dall'esperienza di Un respiro in più per dare sollievo ai caregiver, e Viaggio anch'io per garantire libertà di movimento al minore disabile grave/gravissimo in piena tranquillità e sicurezza.

Le uscite in camper sono organizzate in location accessibili individuate ad hoc che abbiano attivato percorsi riabilitativi particolari come la pet-therapy e/o laboratori esperienziali, creativi e ricreativi adatti ad accogliere anche bambini e ragazzi con problematiche neurologiche invalidanti importanti.

Le uscite sono strutturate di modo che si svolgano durante 2 weekend al mese e abbiano una durata di 5/6 ore

img

Estate in CAA

La Comunicazione Alternativa Aumentativa è un intervento multidisciplinare e precoce che usa canali diversi dalla comunicazione verbale e va a potenziare tutte le forme comunicative che usa già il bambino (ad esempio, i gesti ed i suoni).

Il progetto in CAA vuole dare una possibilità a tutti i bambini di poter comunicare.

Cos'è il progetto Estate in CAA

È un progetto sostenuto dalla nostra associazione che vuole formare insegnanti di sostegno, insegnanti di classe ed educatori all'uso a scuola della CAA COMUNICAZIONE ALTERNATIVA AUMENTATIVA attraverso percorsi formativi specifici e il sostegno di una figura professionale competente in CAA che supporti le scuole che volessero attivare progetti in CAA per i loro studenti "fragili" e aiutarli nel periodo estivo con appuntamenti nelle varie scuole che hanno aderito.

Il materiale permetterà alle scuole di usufruire gratuitamente di logopediste esperte in CAA.

Il progetto Estate in CAA consiste in

1° incontro generale informativo dove si spiega cos'è la comunicazione aumentativa perché è importante accedervi, quali sono i benefici e come poterla introdurre a scuola confrontandosi con i docenti

Gli insegnanti e gli educatori intetessati al progetto possono avere approfondimenti.

2° incontro - concentrato sul bambino e sulle disabilità che può avere, come approcciarsi da un punto di vista relazionale(con maestre ma anche con compagni e personale) e comunicativo

3° incontro come creare materiale scolastico e come alcune cose relative alla scuola sono fondamentali che vengano messe in tabella e come rendere almeno l'aula un posto accessibile almeno da un punto di vista comunicativo

Le logopediste si renderanno disponibili a supervisioni a scuola laddove si possa.

News e Aggiornamenti

Approfondisci le nostre attività attraverso le news e gli articoli della sezione dedicata

Sostienici

Sostieni l'Associazione Nessuno è Escluso con un piccolo contributo o attività di volontariato. Per Noi ogni piccolo gesto può fare la differenza

img